Villa Schiff

Teaser

By Maurizio Bacci

                                                   VILLA GIORGINI SCHIFF

La villa, oggi sede comunale, è stata la residenza di una delle famiglie più prestigiose del luogo, i Giorgini, che come gli Sforza e i Bertagnini sono stati il simbolo di quella nobiltà montignosina attivamente partecipe al mondo politico e culturale degli ultimi due secoli.

Il complesso è caratterizzato da un gioco di piani costruttivi, raccordati da brevi scalinate, che collegano lo spiazzo del ninfeo all’edificio. Il piano della villa è ornato da una serie di putti musicanti e da una piccola fontana. Il parco contiene un vasto repertorio di piante tra le quali si segnalano: le gigantesche magnolie, una pianta della canforapinirose selvatiche e palme.

Villa Schiff-Giorgini è una splendida residenza ottocentesca attuale sede dell’amministrazione comunale e luogo di numerose manifestazioni culturali.

La villa, circondata da un parco lussureggiante, è ricca di marmi bianchissimi che ne fanno una delle più belle della zona tra quelle aperte al pubblico. All’ombra delle sue piante secolari si riposarono uomini illustri tra i quali Bettino Ricasoli, Massimo D’Azeglio ed il celebre scrittore inglese William Somerset Maugham, uno dei maggiori esponenti della narrativa inglese di inizio secolo.

La storia di questa Villa è strettamente legata alla famiglia Giorgini, una delle più illustri di Montignoso, di origine lucchese.

 

Videographer : Maurizio Bacci Storyteller

Makeup and Hair : Vizi & Stile

DJ : Diego Costabile

Per VEDERE il TEASER con AUDIO :

https://youtu.be/vYQ6bzad_v4
 

Dal 1874 circa, la villa subì sicuramente delle modifiche, comprovate da un disegno recuperato in un libretto di spese, di cui è difficile una datazione precisa; in questo disegno, che riproduce la piantina del primo piano compaiono, oltre alla distribuzione dei vani, anche i nominativi delle persone alle quali erano destinate alcune stanze.

Casa Giorgini fu, intorno alla metà dell’800, frequentata da molti dei più illustri personaggi del tempo, tra cui il Rosmini. Nel 1893 si ritirò a Montignoso presso la figlia Matilde, dove morì nel 1908. Fu proprio Matilde che ristabilì la sua residenza a Montignoso dal momento delle sue nozze con Roberto Schiff, tedesco di Francoforte: negli anni precedenti infatti, la villa era stata usata prevalentemente come casa di vacanze e non come abitazione vera e propria. Matilde intervenne sulla villa ristrutturandola e arricchendola con fregi e ornamenti, riordinò inoltre il parco, valorizzandolo e contribuendo in questo modo a dare un aspetto nobile all’edificio

Chinese (Simplified)EnglishHindiItalianRussian